IMU - Imposta MUnicipale Propria


IMU 2021                                                                                                                       IMU - PAGINA 2

REGOLAMENTO (Del. C.C. n. 19 del 25/06/2020)

ALIQUOTE

AREE FABBRICABILI - TABELLA VALORI 2021

(AREE FABBRICABILI - TABELLA VALORI DAL 2017 AL 2020)


CALCOLATORE ON LINE    -----> Importante: prima del calcolo, inserire il codice catastale F611 e le aliquote aggiornate.


UTILITIES

IMU - MODULO DICHIARAZIONE (CON PROCEDURA GUIDATA)

Sul sito dell'Agenzia delle Entrate è disponibile il servizio per la consultazione delle rendite catastali. È sufficiente indicare nei campi di ricerca del modulo: 1) il proprio codice fiscale; 2) gli identificativi catastali (comune, foglio, particella e subalterno); 3) provincia di ubicazione dell'immobile.

VIDEO - AGENZIA DELLE ENTRATE / VISURE CATASTALI ON LINE

CONSULTAZIONE RENDITA CATASTALE SUL SITO DELL'AGENZIA DELLE ENTRATE


FAQ


D         Vorrei cedere in uso gratuito un'abitazione a mio figlio/a. Quali sono i requisiti per poter usufruire dell'agevolazione IMU? Devo ripresentare il modulo di richiesta agevolazione?

R         E' disponibile al seguente link una sezione dedicata ai nuovi comodati d'uso gratuito contenente tutte le risposte in merito.


D         Ho un'immobile a uso abitativo locato con canone concordato ai sensi della Legge n. 431/98 art. 2 comma 2,3,4 ai sensi degli accordi territoriali per il Comune di Monterotondo. Ho già presentato presso l'ufficio protocollo la richiesta per ottenere la riduzione dell'aliquota, corredata dalla copia del contratto,  gli estremi di registrazione presso l'Agenzia delle Entrate e copia del mio documento d'identità.Il contratto, come da disposizioni normative, è corredato dalla certificazione di conformità conferita da una delle sigle che hanno sottoscritto l'accordo territoriale. Quale imposta devo pagare?

R         L'immobile in oggetto, se in possesso di tutti i requisiti richiesti, sconta un'aliquota IMU agevolata (vedi deliberazione delle aliquote del corrente anno) con il 25% di riduzione sul totale imponibile.


D         Dopo aver effettuato il pagamento, devo inviarne copia agli uffici del comune?

R         No, non è necessario. Va comunque conservata la ricevuta di pagamento (timbro postale o timbro dell'istituto bancario certificanti l'avvenuto pagamento) o la relativa quietanza di versamento (se effettuato tramite home banking).


D         Qual è l'importo minimo da versare?

R         L'importo minimo da versare è un euro (€ 1,00) .


D         Non ho pagato l'IMU entro il termine previsto per l'acconto. La pagherò in ritardo. Cosa devo fare?

R         E' disponibile una guida al ravvedimento al seguente link. Il calcolatore on-line, dopo la data di scadenza, è già configurato per il calcolo di sanzioni e interessi alla data di ricalcolo del totale dovuto ed è configurabile con una data futura.


D         Ho presentato lo scorso anno una richiesta di aliquota agevolata per un immobile inagibile/inabitabile; la situazione dell'immobile non è cambiata. Devo presentare anche quest'anno la richiesta?

R         Si, è necessario presentare nuovamente la richiesta protocollata. Inoltre, nel caso in cui si dovesse verificare una modifica rispetto a quanto dichiarato, va inviata e protocollata un'apposita comunicazione all'ufficio, recante le motivazioni e la richiesta documentazione comprovante le modifiche dichiarate.


D         Devo richiedere l'accesso a un documento amministrativo, come posso fare?

R         Ai sensi delle vigenti normative, è possibile inoltrare la richiesta compilando in ogni sua parte questo modulo. La richiesta di accesso ai documenti amministrativi è gratuita. Per il rilascio di copie, per le quali non è richiesta la dichiarazione di conformità all'originale, il costo è di 0,26 euro a foglio. Normativa di riferimento: Legge n. 241/1990 s.m.i. , Legge n. 15/2005; Delibera G.M. n. 1040/1994. 


D         Vorrei informazioni sulla dichiarazione IMU-TASI ENC, dove posso trovarle?

R         Può trovare ogni informazione in merito nell'apposita pagina dedicata.


D         Nel caso in cui la moglie abbia ereditato per successione insieme al figlio la quota di proprietà del marito defunto (la casa è quella familiare, in cui la vedova continua a vivere esercitando il diritto di abitazione) e il figlio risieda in un’altra abitazione di sua proprietà, chi è il soggetto passivo dell'imposta? Devo dichiarare tale eventualità?

R         Come l’usufruttuario, il coniuge superstite titolare del diritto di abitazione nell’ex casa coniugale (articolo 540 del Codice Civile) è l’unico soggetto passivo ai fini IMU. Se ci sono i requisiti di esenzione previsti per l’abitazione principale, la vedova non deve dunque versare IMU. Tale eventualità deve essere dichiarata.